Trasferimenti- Wellington e Queenstown

4 novembre

Come programmato Andrew e Trish ci caricano in macchina con loro, bici comprese, e andiamo a Othaki una località sulla costa sul mar di Tasmania dove hanno una casa per le vacanze al mare. Devono spostare tutti i mobili in un garage affianco, scopriamo che Simon sa il fatto suo in queste cose, in Irlanda preparava spedizioni con container, così è lui a dare le direttive, questo mettilo qua , quello di la incastralo qui ec ec… io continuo a capirlo poco… parla troppo in fretta per me! Comunque sia in quasi tre ore sistemiamo tutto, Andrew ride incredulo well done!! Good job!! Continua a ripetere!! Pranziamo insieme poi ci portano alla stazione dove io prendo il treno per Wellington e Simon monta in sella alla sua bici per affrontare qualche cycle trail nei dintorni…

Sono a Wellington, in fretta cerco il solito ostello economico, le mie affezionate bettole… il gestore è greco appena vede il passaporto dice una faccia una razza…

5 novembre – Wellington –

Nuova Zelanda

Oggi faccio un po’ il turista, prima però recupero un cartone in un negozio di bici per impacchettare la bicicletta, domani ho il volo per Queenstown. Poi il resto della mattinata la passo al te papa museum di Wellington e a gironzolare un po’ per il porto dov’è situato il museo e per le strade della città ..

in serata faccio un bel pacchetto della mia bici e sistemo i bagagli per domani…

tutto pronto

6 novembre Queenstown

Volo per Queenstown in perfetto orario. Mi aveva detto Andrew che l’atterraggio sarebbe stato spettacolare, in effetti la città è tra le montagne e l’aereo per prepararsi all’atterraggio si avvicina alle cime tanto da vedere i sentieri… ero al posto finestrino, come mio solito, e me la sono goduta… peccato solo che prob dalla parte opposta alla mia avrei visto il Mount Cook.

Sono di nuovo all’uscita di un aeroporto a montare la mia cara bici. Ci sono 10 km da qui al centro mi faccio una sgambata..

La città oltre che circondata dai monti si sviluppa sulle sponde del lago Wakatipu … una cornice spettacolare.

Il centro è pieno di tutto, un numero esagerato di agenzie per qualsiasi attività all’aperto dal bungee jumping al volo panoramico in elicottero sopra fiordi e montagne… più tutti i negozi di articoli per la montagna … ce n’è per tutti!!

Trovata sempre la mia bettola di fiducia organizzo le ultime cose per il mio trekking, il Milford track già prenotato da casa altrimenti non avrei trovato posto.. Inizierò l’8 novembre fino all’11. Ora prenoto il primo tratto di bus per raggiungere la località di Te Arau unica cosa che mi mancava ancora, altrimenti il bus da Te Arau paese a Te Arau lago (Te Arau down) poi il traghetto sul lago da lì all’inizio del trekking le 3 notti in rifugio il traghetto dalla fine del trekking al milford sound e da lì il bus di nuovo per Queenstown.. questo tutto prenotato da casa sul sito del Department of conservation…

https://www.doc.govt.nz/parks-and-recreation/things-to-do/walking-and-tramping/great-walks/

Certamente non a buon mercato 😬

Ora devo procurarmi il cibo perché non è compreso 😳

Devo avere con me stoviglie e cibo, troverò solo la cucina con gas, acqua e una branda..

tes peur!!!

Questa voce è stata pubblicata in Ushuaia-Alaska 2011. Contrassegna il permalink.