New Zealand- verso Wellington

3 novembre 2018

Da Waiouru a Marton 107 km

Ho programmato da giorni un alloggio da una coppia di warmshowers a Marton circa a un centinaio di km. Ne parlo con Simon perché non è detto che riescano ad ospitarci entrambi. Simon è propenso a fare questi 100 km per lui fuori ordinanza e scrivo ad Andrew per chiedere se è un problema arrivare in due. Nessun problema dice e quindi affrontiamo insieme a Simon questa pedalata.

Partiamo insieme alle prime gocce di pioggia, prima però facciamo colazione condividendo il nostro cibo. Simon ha una zuppa in scatola di verdure e carne, dice che non c’è di meglio per affrontare la giornata, a me sembra la colazione dei campioni… 😳 seconda solo alle crescentine al lardo..

Ma se serve a farci andare più veloci allora zuppa sia.. io aggiungo pane e burro d’arachidi con un buon litro di caffè..

La strada è veramente a favore andiamo veloci nonostante la pioggia, Bhe se ieri era bel tempo ma salite fastidiose almeno oggi sotto la pioggia pedaliamo veloci…

Dividiamo la strada a 20/30 km alla volta, ci fermiamo per asciugarci e mangiare un boccone … devo dire che ho mangiato più del solito oggi, Simon è una buona forchetta.. e io non disdico, mi piace assaggiare…

I paesaggi che attraversiamo sono più che altro pascoli e in diversi luoghi i bovini ci inseguono lungo la staccionata tanto che Simon dice: sembra Pamplona… fortuna non ci possono raggiungere 😰😳

Arriviamo a Marton facilmente, per Simon è la prima esperienza come warmshowers e non gli sembra vero poter essere ospitato gratuitamente così di comune accordo ci fermiamo per prendere qualche birra e un po’ di vino per non arrivare a mani vuote..

Siamo in una fattoria, ci mostra a grandi linee cosa coltiva e quanti animali ha.. la cena è ottima e i vini e le birre che abbiamo preso se non altro… ce li scoliamo noi.. 🤣

Domani avevo in programma di prendere un bus per Wellington perché devo prendere un volo per Queenstown, così mi riesco ad organizzare meglio.. Andrew ci fa una proposta che non si può rifiutare, ci porta lui in macchina a 100 km da qui, gli serve una mano a spostare dei mobili in una casa per le vacanze, poi io prendo il treno per Wellington e Simon prende la prima strada panoramica che gli si addice.. programma approvato all’unanimità.. 👍👍

Questa voce è stata pubblicata in Ushuaia-Alaska 2011. Contrassegna il permalink.