Viaggi..

…Non si sa esattamente che cosa spinga l’uomo a girare il mondo. La curiosità? Il desiderio di avventura? Il continuo bisogno di essere stupito? Chi perde la capacità di stupirsi è un uomo interiormente morto. Chi considera tutto un deja vu e non riesce a stupirsi di niente ha perso la cosa più preziosa, l’amore per la vita.

Da “In viaggio con Erodoto”
di Ryszard Kapuściński

Canzone del giorno: i mercanti di liquore ” il viaggiatore”
https://youtu.be/6Wu-t8vH4s8

Questa voce è stata pubblicata in Ushuaia-Alaska 2011. Contrassegna il permalink.