Piana delle giare

29 febbraio escursione alla piana delle giare

Oggi ho in programma di visitare i 3 siti archeologici più importanti della piana delle giare. Si racconta che queste giare costruite lavorando e scavando la pietra abbiano avuto origine per far fermentare enormi quantità di vino di riso… Magari!!! Mi viene da dire!! Molto più probabile il loro uso come urne funerarie. Risalgono al periodo tra il 500 A.D. E il 200 D.C. Il numero di queste giare e di circa 2500 e molte più piccole sono state trafugate.
È da tenere in considerazione che durante la guerra “segreta” condotta dagli Stati Uniti in Laos, le bombe e le mine inesplose sono ancora un grave problema. Questa zona delle giare risulta tra le più colpite per tanto il consiglio è quello di non uscire dai sentieri delimitati… Ci sono diverse organizzazioni che si occupano della bonifica di questi territori dove questi ordigni ancora provocano feriti o morti tra gli agricoltori e i bambini.

Mi organizzo per visitare questi siti con un paio di ragazzi conosciuti in questi giorni, Deborah una ragazza italiana e Geremi un ragazzo francese. Noleggiamo un motorino così ci giriamo a piacimento i siti senza fretta o altro, non si tratta di qualcosa di eccezionale ma comunque è da vedere. La cosa interessante secondo me è lo scavo in atto in quel momento per il ritrovamento di uno scheletro nel bel mezzo del sito, visibile a tutti…
Passiamo metà giornata a scorrazzare con questi scooter a marce senza frizione, certo devono essere guidati con una mano sola, l’altra serve per tenere fermo il carico eccezionale o il bimbo in fasce legato addosso. Così li ho visti in questi giorni…

Inviato da iPhone

Questa voce è stata pubblicata in Ushuaia-Alaska 2011. Contrassegna il permalink.